incontri

Piazze
scolastiche

presentazione del libro "piazze scolastiche. reinventare il dialogo tra scuola e città"
(corraini, Mantova 2022)

12gen 2023

—————

urban lab
piazza palazzo di città 8f
torino

ore 18
ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili

prenota un posto

L’ingresso di ogni scuola è un luogo ad altissimo potenziale: è ciò che Paolo Pileri, Cristina Renzoni e Paola Savoldi chiamano “piazza scolastica”, e che può svolgere un ruolo fondamentale nei processi di rigenerazione urbana. È nello spazio davanti a scuola che, sperimentando i primi momenti di autonomia, costruiamo rappresentazioni e memorie dell’ambiente che ci circonda; è qui che le giovani generazioni fanno esperienza diretta della considerazione che la società ha per le loro necessità e i loro diritti. Per questo è urgente occuparsi delle piazze scolastiche, oggi spesso trascurate, osservandole e ripensandole: il libro “Piazze scolastiche. Reinventare il dialogo tra scuola e città” propone di immaginare possibili soluzioni a situazioni critiche, in contesti concreti, analizzate grazie agli strumenti della fotografia e del disegno, e trae ispirazione da alcune esperienze internazionali. 

Ne discutiamo con gli autori, con Carlotta Salerno, assessora della Città di Torino alle Periferie e progetti di rigenerazione urbana, Politiche educative e giovanili e Materie relative all’istruzione, e Lorenza Patriarca, presidente Quinta Commissione della Città di Torino. Coordina Giulietta Fassino, Torino Urban Lab.

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Prenota un posto


Paolo Pileri è docente di Pianificazione e progettazione urbanistica al Politecnico di Milano. L’inclusione del tema del suolo e delle questioni ambientali, ecologiche e paesaggistiche nella pianificazione territoriale e urbanistica è da sempre il suo ambito di ricerca. È consulente per progetti nazionali e internazionali ed è ideatore e responsabile scientifico del progetto di ciclovia VENTO. 
Cristina Renzoni è docente di Urbanistica al Politecnico di Milano. Si è occupata di pianificazione nazionale e regionale nell’Italia del secondo dopoguerra e attualmente lavora su spazi e ruoli dei servizi pubblici e delle attrezzature scolastiche nella città contemporanea.
Paola Savoldi è docente di Tecnica e pianificazione urbanistica al Politecnico di Milano. Le aree tematiche di cui si occupa riguardano i processi partecipativi nella definizione di progetti di trasformazione urbana, le politiche abitative, i progetti d’uso pubblico delle dotazioni collettive, le scuole in particolare.

a cura di