mappe

Geografie metropolitane

una lettura del territorio attraverso dati, mappe e fonti d'archivio

03dic 2020

—————

PIATTAFORMA

Geografie Metropolitane è una piattaforma che descrive il territorio di Torino e della sua area metropolitana mettendo in relazione dimensione fisica e socioeconomica. Attraverso una serie di mappe e di visualizzazioni i fenomeni urbani vengono “georeferenziati”, ricondotti cioè, attraverso la rappresentazione cartografica, alle porzioni di territorio cui fanno riferimento.

E’ uno strumento di libero accesso, dinamico, trasversale e aggiornato che approfondisce sei ambiti tematici: persone, servizi, culture, mobilità, ambiente, economie.  Le mappe e le visualizzazioni presentate in Geografie Metropolitane si arricchiscono nel tempo con il rilascio di nuovi patrimoni informativi e lo sviluppo di studi e database specifici da parte di autorità pubbliche, istituti di ricerca, uffici di statistica operanti a livello locale, regionale e nazionale.

Geografie Metropolitane è uno strumento che si offre a chi intende consultare elaborazioni, dati aperti e rappresentazioni cartografiche per fini di comunicazione pubblica, racconto, informazione, promozione del sistema locale, ma anche supporto ad analisi urbane e attività di pianificazione.
Geografie Metropolitane opera come un collettore e come trait-d’union tra fonti e dati diversi tra loro per provenienza, livello di approfondimento, orientamenti specifici.

Ad oggi diversi attori territoriali dell’area metropolitana torinese hanno contribuito ad alimentare la piattaforma, mettendo a disposizione pacchetti di dati aperti, elaborazioni, ricerche: Arpa Piemonte, Camera di commercio Industria e Artigianato di Torino/ Studi e statistica, Centro Einaudi /Rapporto Giorgio Rota su Torino, Città di Torino/Ufficio Statistica, Assessorato Vabilità ), Città Metropolitana di Torino/ Osservatorio Demografico, Osservatorio Abitativo e Sociale, Fondazione Compagnia di San Paolo, Istat, Osservatorio Culturale del Piemonte, Politecnico di Torino/Lartu, Regione Piemonte, 5T.

vai alla piattaforma

un progetto di

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email