progetti

Infrablue

Le infrastrutture blu come strumenti per accrescere il potenziale ambientale, culturale e sociale delle città

 PROGETTO EUROPEO

Lo scopo del progetto è quello di identificare e analizzare alcune infrastrutture blu nelle tre città partner (Torino, Lisbona, Belgrado) e di valorizzarne il potenziale come risorse naturali, sociali e culturali. 

L’elemento blu viene considerato risorsa naturale per la sua capacità di rispondere ai bisogni sempre più urgenti della transizione ecologica, risorsa sociale come aggregatore di comunità e risorsa culturale come elemento identitario e di appartenenza. In altre parole, i fiumi, i canali, i corsi d’acqua cittadini possono incarnare e riaffermare i principi di bellezza, sostenibilità e inclusione che sono alla base del Nuovo Bauhaus Europeo.

Attraverso un percorso di analisi dei territori e di dialogo con le comunità e con chi vive quotidianamente il rapporto con il fiume, i partner di progetto attivano dei laboratori di co-creazione e coinvolgono le comunità creative locali per riattivare aree precedentemente degradate o non valorizzate attraverso produzioni artistiche originali.

Tutto il percorso viene narrato da videomaker locali al fine di produrre un documentario a testimonianza di queste esperienze che, attraverso l’Europa, possono ispirare tutte quelle città che intendono creare valore urbano, sociale e culturale valorizzando le proprie risorse naturali.

IL PROGETTO

budget complessivo di progetto

249.799,00 €

programma di finanziamento

Europa Creativa

capofila

Urban Lab (IT)

partner

Lisboa E-Nova (PT); GRAD – European Centre for Culture and Debate (RS); Istituto di Scienze Sociali dell’Università di Lisbona (PT).

durata

36 mesi (gennaio 2023 – dicembre 2025)