Turning Point

I grandi progetti che trasformeranno il Valentino e la Cavallerizza Reale

24mag 2024
31mag 2025

—————

piazza palazzo
di città 8f

ingresso libero
dal mercoledì al
venerdì 14 – 19
sabato 11 – 19

Turning Point. Rivelare il futuro” è il nuovo programma culturale ideato e curato da Urban Lab per scoprire i grandi progetti che trasformeranno il Valentino e la Cavallerizza Reale . Due grandi trasformazioni che costituiscono un vero punto di svolta nel più generale processo di cambiamento di Torino, e che toccano il cuore verde e quello barocco della città. Il punto di partenza per iniziare a farsi un’opinione informata su questi due cantieri da poco iniziati, e che per la maggior parte degli interventi previsti traguardano il 2026, è l’esposizione allestita nella sede di Urban Lab in piazza Palazzo di Città. Il percorso si sviluppa in due ambienti dedicati, proponendo per ognuno dei cantieri un approfondimento dei singoli progetti con dati, immagini, interviste ai protagonisti.

  • Il Valentino. La panoramica si snoda lungo l’asse del Po, seguendo il progetto di riqualificazione nell’area compresa tra corso Vittorio Emanuele II e le propaggini della zona Vallere, come illustrato dall’ortofoto che ricopre il pavimento della sala. L’obiettivo del progetto, uno degli investimenti culturali più importanti della Città per i prossimi anni, è creare un sistema unitario e identitario che insista sulla vocazione culturale e di loisir del parco, attraverso il recupero e la valorizzazione della navigabilità del fiume e del patrimonio architettonico e storico presente, e la loro integrazione con le risorse paesaggistico-ambientali del parco. I principali interventi presentati sono: la riqualificazione del Padiglione Nervi di Torino Esposizioni con la creazione della nuova Biblioteca Civica Centrale, il recupero del Teatro Nuovo, il restauro e la valorizzazione dell’offerta ricettiva e turistica del Borgo Medievale, il ripristino della navigazione sul Po e la risistemazione del parco per migliorarne la fruizione. Insieme ai progetti promossi dalla Città, al Valentino sta prendendo forma anche il completamento del polo di Architettura, Pianificazione e Design del Politecnico di Torino, con la riqualificazione di tre padiglioni del complesso di Torino Esposizioni e la loro destinazione a spazi per la didattica.
 
  • La Cavallerizza Reale. In questo focus si evidenzia la grande complessità del compendio a due passi da piazza Castello, parte integrante di un sistema architettonico e urbano di straordinario valore. Un comparto da tempo in attesa di essere riqualificato e vissuto interamente. Nel complesso, che vede già insediata l’Aula Magna dell’Università di Torino nel Maneggio Chiablese, troverà spazio la nuova sede della Fondazione Compagnia di San Paolo collocata nell’Ala del Mosca, mentre le vicine Pagliere accoglieranno un hub culturale. Nel Maneggio alfieriano la Città di Torino ha previsto uno spazio culturale polivalente; di fianco, il Corpo delle Guardie ospiterà un Research Node dell’Università di Torino dedicato ai temi della cultura, della creatività e dell’arte. Il sistema Cavallerizza comprenderà inoltre il Polo delle Arti, nuovo centro di specializzazione e alta formazione di Accademia Albertina di Belle Arti, Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino e Fondazione Collegio Einaudi, nelle maniche su via Verdi e verso il Teatro Regio, e una struttura ricettiva di livello internazionale realizzata da Cassa Depositi e Prestiti negli edifici dell’ex Accademia militare.
 

A corollario dell’esposizione visitabile a Urban Lab, il programma pubblico prevede un ciclo di incontri, visite guidate e laboratori con le scuole che partiranno in autunno.

Past, Now, Soon rinnovate.

Il percorso proposto da Turning point si integra nell’allestimento permanente di Urban Lab, suddiviso nelle sezioni “past“, “now” e “soon” di racconto della città, rinnovate e rese accessibili per pubblici con esigenze specifiche. Una grande ortofoto aggiornata di Torino accoglie i visitatori all’ingresso in sede, per invitarli a esplorare il territorio e a conoscere meglio la sua forma. Alla sua destra, uno schermo touch ospita Geografie Metropolitane, la piattaforma elaborata da Urban Lab per la visualizzazione di mappe e dati sulla città, e Torino Cambia, il sito della Città di Torino che racconta gli interventi che cambieranno il volto della città con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, i fondi nazionali e dell’Unione Europea. Nella sezione “now“, una grande mappa della città, allestita in grande formato (2,80×3,50 metri) su una lightbox, mostra l’infrastruttura torinese, i suoi principali progetti, e 150 aree in trasformazione o in attesa di essere trasformate tra Torino e la prima cintura. Mappe e ortofoto sono state elaborate grazie al materiale messo a disposizione anche da SDG11 Lab del Dipartimento DIST del Politecnico di Torino. Semplificazione dei contenuti e maggiore leggibilità degli elementi rappresentati hanno guidato il lavoro nell’ottica di renderli sempre più fruibili e accessibili, grazie al contributo di Fondazione CRT.

un progetto di

contatti

urban lab

piazza palazzo di città
10122 torino

orari di apertura

dal mercoledì al venerdì dalle 14 alle 19
sabato dalle 11 alle 19

ingresso libero

L’ingresso è libero alle mostre e agli eventi

come raggiungere urban lab

Tram: 4
Autobus: 11, 19, 27, 51, 57

info

+39 011 553 79 50
info@urbancenter.to.it